martedì 1 ottobre 2013

Xfce per sorci che non amano il mouse

Se leggendo il titolo avete aperto l'articolo speranzosi di trovarci un trattato di biologia che disquisisca delle differenze tra topi, sorci, pantegane, ecc... mi dispiace, rimarrete delusi [1].

Oggi si parla di Xfce, lo si fa con classe e per un motivo nobile: farvi risparmiare tantissimo tempo, tanti secondi che sprecate inutilmente nel far scivolare le vostre manine pacioccose e piene di dita dalla tastiera del vostro pc al vostro inseparabile mouse. Quell'apparentemente semplice, innocuo, abitudinario gesto, ripetuto ad oltranza più e più volte al giorno, vi porta inconsapevolmente ad accumulare secondi di ritardo nell'eseguire azioni banali, che a fine giornata diventano minuti, che a fine settimana diventano ore, che a fine mese diventano...beh, avrete sicuramente capito che si tratta di tempo prezioso che avreste potuto investire, non saprei, ad esempio al mercato della vostra città, alla ricerca di una magliettina bianca di lana un po' più pesante (l'inverno sta arrivando).
Ebbene, noi Magliette Bianche vi vogliamo produttivi.
Noi Magliette Bianche vi vogliamo più produttivi.
Dunque, ripetete con me: just say no.

Bene, idiozie a parte, la guida sarà (si spera!) gradita a tutti coloro che già amano usare il mouse quanto meno possibile, andando ad illustrare alcuni semplici, ma tuttavia un po' nascosti e poco conosciuti, comandi di Xfce attivabili da scorciatoia da tastiera; per tutti gli altri, invito comunque a fare una prova, ad impostare comunque le scorciatoie (male non fa) ed a provare ad usarle ogni tanto: vi assicuro che una volta preso "il vizio", lo si trova talmente comodo da poterne fare difficilmente a meno.
Ora bando alle ciance e passiamo alla sostanza!

Apriamo per prima cosa l'editor delle scorciatoie di Xfce: dal menu applicazioni, lo possiamo trovare in Impostazioni -> Gestore delle Impostazioni -> Tastiera ed infine nella scheda Scorciatoie Applicazioni. Come potete vedere, ce ne sono già alcune di preimpostate: Alt+F2 lancia il classico lanciatore "run" minimale; Alt+F3 apre Appfinder un utilissimo e velocissimo lanciatore di applicazioni; abbiamo poi le scorciatoie per gestire i display (utili se usate setup a più monitor) e Ctrl + Esc (sì, se c'è scritto Primary si parla del caro vecchio tasto Control) per visualizzare e scorrere tra le finestre aperte in modo alternativo al classico Alt+Tab, vedendole cioè raggruppate per desktop virtuale.
Ovviamente, potete modificare la combinazione da tastiera come meglio preferite, semplicemente facendo doppio click sotto la colonna Scorciatoia, sulla voce interessata, ed eseguendo la combinazione desiderata.

Passiamo ora alle scorciatoie che suggerisco di aggiungere, la combinazione consigliata è solamente indicativa e siete invitati a personalizzare il vostro sistema secondo le vostre preferenze.
Per aggiungere una nuova scorciatoia è sufficiente premere sul pulsante "Aggiungi", inserire l'istruzione desiderata nel campo Comando, confermare ed eseguire la combinazione da tastiera.
xfce4-popup-clipman
Combinazione d'esempio: Ctrl + Alt + H
Molto comoda se utilizzate il gestore della clipboard di Xfce, xfce4-clipman, fa comparire il menu con gli ultimi elementi copiati, permettendo di selezionarli con le frecce della tastiera.
xfce4-popup-directorymenu
Combinazione d'esempio: Super + Space
Per godere di questa funzione è necessario aver aggiunto il plugin "Menu delle cartelle" al pannello. Offre il vantaggio di far comparire l'albero delle directory, navigabile da tastiera, utilissimo per aprire una cartella senza perdersi nel file manager a colpi di mouse.
xfce4-popup-whiskermenu
Combinazione d'esempio: Ctrl + Space
Scorciatoia relativa al nuovo e già famoso Whisker Menu, dunque per struttarla dovete necessariamente installare xfce4-whiskermenu-plugin ed aggiungerlo al vostro pannello. La funzione della scorciatoia è chiara, consente di accedere velocemente al vostro Whisker Menu, con applicazioni, preferiti, ricerca e quant'altro esso ha da offrire.
xfce4-screenshooter
Combinazione d'esempio: Print
Se siete soliti "fotografare" il vostro desktop o le vostre finestre, questa scorciatoia fa per voi.
xfce4-session-logout
Combinazione d'esempio: Super+X
Non trovate noioso dover muovere il mouse alla ricerca del pulsantino appropriato, quando + necessario spegnere il vostro sistema (e magari siete pure in ritardo)? Con questa scorciatoia aprirete il menu di logout al volo e non dovrete mai più perdere tempo!
xfce4-terminal --drop-down
Combinazione d'esempio: F12
Nelle ultime versioni di xfce4-terminal, il terminale di Xfce, è stata introdotta una modalità drop down che permette di visualizzare il terminale come finestra a caduta ed a scomparsa dall'alto, in pieno Quake style. Un po' nerd, ma molto utile e valido per impressionare gli amici.
xfconf-query --channel=xfwm4 --property=/general/use_compositing --type=bool --toggle
Combinazione d'esempio: Super + c
Comando interminabile, funzione magari poco appariscente, ma vera e propria manna per coloro i quali soffrono di problemi di Tearing Video nel proprio sistema. La combinazione permette di disabilitare/riattivare al volo il compositing del gestore delle finestre, principale causa del malfunzionamento.
xflock
Combinazione d'esempio: Super + l
Dovrebbe essere già impostata di default, ma meglio andare sul sicuro: questa combinazione ci permette di bloccare con un colpo di tastiera lo schermo, ad esempio quando corriamo in pausa caffè e non ci fidiamo di chi rimane nella stanza, oppure quando si avvicina all'improvviso qualcuno che NON deve vedere cosa stiamo facendo... non sottovalutatela!
xfce4-popup-places
Combinazione d'esempio: Ctrl + Super + Space
Altra scorciatoia legata ad un plugin del pannello, questa volta "Risorse". Vi permetterà di accedere in un baleno a documenti recenti e funzione di ricerca.

Concludiamo con 4 scorciatoie utili a lanciare altrettante applicazioni molto usate, impostandole in modo da eseguire i defaults di Xfce, in modo da non dover modificare la scorciatoia nel caso cambino le nostre preferenze.
Esempio: se mi rendo conto che Chromium non fa più per me come browser e passo ad usare Firefox in pianta stabile, sarà sufficiente modificare il Browser predefinito nelle preferenze di Xfce, senza metter mano alla scorciatoia.
Xfce permette di farlo per Browser, Mail Client, Terminale e File Manager: vediamo nel dettaglio quali comandi impostare.
exo-open --launch WebBrowser
Combinazione d'esempio: Super + w
Per lanciare il proprio Browser preferito.
exo-open --launch MailReader
Combinazione d'esempio: Super + m
Per lanciare il Client Mail.
exo-open --launch FileManager
Combinazione d'esempio: Super + f
Per lanciare il file manager, di default Thunar.
exo-open --launch Terminal Emulator
Combinazione d'esempio: Super + t
Per lanciare il terminale. E con questo direi che per quanto riguarda le funzionalità nascoste di Xfce è tutto... le prossime scorciatoie le lascio inventare a voi in base ai vostri gusti, ma mi raccomando: scollegate il mouse, il sorcio sul vostro desktop non vuole rivali!


[1] tuttavia, se siete davvero così interessati, un buon punto di partenza può essere questo.